Descrizione Q.t
Vai al carrello Vai alla cassa
Chiudi
Fornari Cerca in Fornari
 

La storia di casa Fornari
Oggi lo si trova a stento, ma c'è ancora a Piazza Apollarola un sampietrino bianco nel selciato. Era il posto assegnato alle bancarelle che esponevano merce d'ogni tipo a due passi dal mercato di Campo de' Fiori. Nel 1896 Alberto Fornari diede inizio alla sua attività proprio in quella piazza, guadagnandosi il soprannome di "massiccio" per gli oggetti "d'argent massif" che commerciava. Inizia così la storia degli argentieri di Roma.
Nel 1905 Alberto decise di aprire il suo primo negozio in via della Scrofa 49. All'ingresso un'insegna con il nome del titolare e la scritta "Compra e vendita di mobili, letti, lana, vestiari e rami", le vetrine colme di posate, vassoi e oggetti d'argento. Gli affari prosperavano e il negozio, ormai famoso, fu trasferito in via del Gambero 27 angolo via Frattina.
In quegli anni i romani parlavano e identificavano la famiglia Fornari come "gli argentieri", al punto che nei discorsi comuni era solito sentire le persone darsi convegno "davanti all'argentiere". Poi nel 1938 tutto cambiò con la promulgazione delle leggi razziali e lo scoppio della seconda guerra mondiale.
La famiglia Fornari dovette riparare negli Stati Uniti sognando di ritornare un giorno e riprendere l'attività. Il sogno si realizzò nel 1950 quando rientrati in Italia riaprirono il negozio in via Frattina, grazie all'aiuto di vecchi fornitori che fecero credito alla famiglia, fiduciosi nella professionalità e nel prestigio del nome Fornari nel commercio dell'argento.
In pochi anni i Fornari giunsero a farsi produrre 30.000 Kg. di articoli d'argento e trasformarono il negozio in una ditta specializzata in articoli da regalo e complementi d'arredo per la casa e per la cucina. Nel 1994 parte della famiglia volle ritirarsi dagli affari e nell'ottobre dello stesso anno Alberto Fornari e suo figlio Ralph decisero di non far morire la tradizione che legava, da ben tre generazioni, il loro nome al commercio dell'argento e degli articoli da regalo ricominciando nei locali di via Frattina 133 oggi uno dei più prestigiosi indirizzi della capitale.


Una lista di nozze senza confini
Tutto in pochi istanti da un capo all'altro del mondo. Scardinando i confini delle liste di nozze www.fornari1905.com è l'ultima frontiera della ditta Fornari. E' da qui che pi potranno sbirciare da Londra, Tokyo o New York, gli oggetti del luminoso negozio di via Frattina e scegliere i propri regali.
Oggi con un click si raggiungono mondi, visioni, oggetti. Migliorati i mezzi tecnici, anche lo shopping on-line diventa quasi come quello reale. Il fascino di vedere, toccare dal vivo non sarà mai sostituito da una consegna a domicilio, ma l'emozione di scegliere o ricevere a casa qualcosa che altrimenti non saremmo mai stati in grado di raggiungere o possedere rompe ogni tradizione o luogo comune.
Una tentazione di cristalli, argenti e porcellane. Tutto in un mini portale, che è in grado di offrire a sposi e invitati la possibilità di scegliere e regalare oggetti preziosi e idee per la casa.
Consigliato e fotografato anche da Gourmet, il magazine of goodliving statunitense, il negozio a due passi da piazza di Spagna rimane una tappa obbligata, anche on-line, per quanti sono sensibili alle tentazioni di oggetti per la casa, belli e suggestivi.

Convertiti al mondo dell'e-commerce, Alberto Fornari e suo figlio Ralph, sulla scia di un'antica tradizione dribblano distanze e confini.
Visita virtuale

Ingresso

Sala degli argenti

Sala delle cornici

Sala dei cristalli

Ambiente cucina

Ambiente cucina 2

Sala dei piatti

Sala delle posate
Dove siamo